Mercedes-Benz Classe A W168: speciale sia nel design che nella tecnologia

Riportiamo l'orologio al 1993. Ricordi? La versione di Whitney Houston di "I Will Always Love You" non poteva essere tolta dalla radio e tutti indossavano quei pantaloni con le gambe leggermente troppo larghe. È stato anche l'anno in cui la Mercedes ha suscitato molto scalpore all'IAA di Francoforte. Una nuova concept car, la Vision A 93, è stata esposta allo stand della fiera Mercedes. Dopo la Nafa (una concept car Mercedes del 1981) e il modello di studio elettrico chiamato "Study A", Mercedes ha presentato questa vettura che può essere fornita con un motore a combustione oppure elettrico. Inoltre, la Vision A 93 aveva la trazione anteriore e avrebbe utilizzato un cambio CVT. Con i suoi 3,57 metri di lunghezza, l'auto era più piccola delle auto concorrenti come la Renault Clio e la Mini, ma nonostante questo lo spazio nell'auto stessa era molte volte più grande.

nafa mercedes-benz

Nafa

Fondo sandwich

Ma dove collochi il pacco batterie con un'auto di queste dimensioni? Mercedes ha escogitato una soluzione speciale per questo, con un nome altrettanto speciale. La Vision A 93 utilizzava un cosiddetto "fondo sandwich". I componenti della trasmissione, come il pacco batterie, sono alloggiati nel doppio pavimento sotto l'auto. Questo, ovviamente, ha reso il pavimento dell'auto più alto. Segretamente si è scoperto che all'inizio non funzionava nemmeno così male! Il pavimento sandwich ha quindi fornito un accesso più alto e quindi più facile e una migliore panoramica sulla strada. Inoltre, questa posizione di seduta più alta garantirebbe una migliore protezione dagli impatti laterali. Efficace, efficiente e sicuro!

mercedes-bent vision
Vision A 93

Vision A 93 diventa Classe A

Dopo la presentazione della concept car nel 1993, ci fu un lungo silenzio. Dopo tutto, chi avrebbe pensato a una compatta Mercedes? Il design dell'auto era forse troppo controverso? Carl Lewis era nel frattempo diventato campione olimpico di salto in lungo per la quarta volta, la musica della Macarena era nella mente di tutti e con sorpresa di tutti l'Ajax aveva vinto la Champions League. Tuttavia, nel 1997, dopo quattro lunghi anni di attesa, era finalmente arrivato! Non più sotto il nome Vision A 93, ma completamente in linea con il resto della flotta Mercedes, l'auto, come la concept car, è stata presentata all'IAA di Francoforte come Classe A. Nessun motore elettrico e un design meno futuristico, ma proprio come la concept car aveva la trazione anteriore ed era ovviamente una compatta. Unico per Mercedes-Benz!

Motore speciale

Una delle maggiori sfide per gli ingegneri Mercedes era lo spazio limitato sotto il cofano. Una Mercedes non sarebbe una Mercedes se l'auto non desse quella speciale "sensazione Mercedes". Gli ingegneri alla fine hanno inventato un motore appeso in diagonale nell'auto. Un ulteriore vantaggio di questo è stato che l'impatto è stato ridotto per il conducente in caso di incidente. L'auto aveva un cambio automatico CVT che poteva essere controllato con il selettore automatico delle marce Questo selettore di marce era in collegamento diretto con una TCU sviluppata da Siemens che assicurava che l'auto cambiasse marcia nel momento ottimale. Un altro dettaglio notevole è stato il fatto che il misuratore della massa d'aria e l'ECU erano integrati in una parte. In altre parole: è stata estratta la borsa completa dei trucchi per riporre tutte le parti necessarie in macchina!

mercedes-a-klasse-w168

Blocco motore Mercedes Classe A W168

Dramma durante il processo alce

Fino ad allora, non c'era altro che elogi per la Classe A. Una Mercedes pensata per l'"uomo comune", che guidava auto più spaziose, più leggere ed economiche di auto simili: lo vogliono tutti, no? Questo è stato certamente il caso, fino al momento in cui l'auto è stata messa alla prova dalla rivista automobilistica svedese Teknikens Värld. Uno dei test che avevano ideato per la Classe A era il test dell'alce. Perché cosa succederebbe se a 60 km/h incontrassi una delle circa 300.000 alci che vivono in Svezia per strada? Tutto quello che vuoi è quindi evitare il colossale animale con una brusca sterzata. Per simulare questa situazione, la rivista automobilistica svedese aveva allestito una fila di piloni attorno ai quali l'auto doveva fare lo slalom. Tuttavia, ciò non è andato secondo i piani. Dopo alcuni colpi pesanti al volante, la piccola berlina fu improvvisamente spinta su due ruote. Le immagini prodotte da questo controverso test hanno dominato le notizie internazionali (automobilistiche) nei giorni successivi. Ciò significava che Mercedes-Benz doveva prendere misure drastiche. Dopo solo tre settimane di vendita, tutti i modelli venduti fino ad ora sono stati ritirati e l'intera vendita è stata interrotta.

Ripulire l'immagine

Dopo la falsa partenza e una reputazione che aveva preso una bella ammaccatura, la Classe A fu rimessa sul mercato. Le modifiche apportate sono state gestite in modo diverso. L'auto tendeva a sottosterzare e presentava un discreto rollio, sensazione rafforzata dalla posizione di guida alta. La Mercedes ha fatto tutto il possibile per rimediare a questo problema e ha sfruttato i successi ottenuti in Formula 1. La Mercedes era responsabile della fornitura dei motori alla McLaren in quel momento. Nel 1998 il pilota della McLaren-Mercedes Mika Häkkinen dominò il campionato e conquistò il suo primo titolo. Per celebrare il successo e la popolarità senza precedenti del finlandese, Mercedes-Benz ha realizzato 250 pezzi della Classe A in edizione speciale, consegnate interamente nella livrea McLaren-Mercedes. Curiosità: lo stessa Mika Häkkinen ha ricevuto le chiavi di una Classe A unica di cui si è occupata AMG. Questa bomba chiamata A38 AMG produceva 250 CV, circa il doppio della Classe A "standard"!

Mercedes-Benz Classe A W168 Mika Häkkinen Edition

Lo sforzo che Mercedes ha messo nella Classe A sembrava ripagare. L'idea di una Mercedes economica ha attirato un vasto pubblico. 136.100 Classe A sono state prodotte nel 1998 e nel 1999 erano addirittura 207.000!

Il lifting è andato oltre il design

Dopo essere stata in produzione per diversi anni, Mercedes ha pensato che fosse giunto il momento di affrontare la macchina su diversi punti. Nell'estate del 2001 è stato introdotto sul mercato il restyling del W168. La cosa più sorprendente è stata il modo in cui sono state apportate alcune modifiche. Da quel momento in poi, i clienti possono anche optare per una versione corta (SWB) e una versione più lunga (LWB). Anche i motori diesel e benzina sono stati revisionati e aggiornati, dando all'auto più pepe. Inoltre, Mercedes ha scoperto che non tutte le soluzioni salvaspazio hanno sempre funzionato bene. Ad esempio, è diventato chiaro che l'integrazione di una ECU e di un misuratore della massa d'aria in una parte non era l'opzione migliore per i motori a benzina. Una valvola a farfalla che continuava ad aprirsi e chiudersi, motori che erogavano troppa poca potenza, oppure un motore troppo ricco o troppo povero: tutti errori che in un gran numero di casi potevano essere ricondotti a questa parte. Nel modello restyling è stata quindi ricercata una soluzione diversa per i motori a benzina. Tuttavia, il problema rimaneva lo spazio limitato. La soluzione che Mercedes alla fine ha escogitato è stata probabilmente altrettanto controversa della soluzione originale. Con il lifting W168, la ECU e il corpo farfallato sono integrati insieme. Miracolosamente, questa soluzione si è rivelata funzionare meglio, perché il numero di reclami che questa ECU ha prodotto è stato molto inferiore!

Panoramica dei motori e delle versioni Mercedes-Benz Classe A W168

Versione In produzione Cilindrata Potenza Coppia Massima velocità
A 140 1997-2004 1397 cm³ 82 CV 130 Nm 170 km/h
A 160 1997-2004 1598 cm³ 102 CV 150 Nm 182 km/h
A 190 1999-2004 1898 cm³ 125 CV 180 Nm 198 km/h
A 210 2002-2004 2084 cm³ 140 CV 205 Nm 198 km/h
A 160 CDI (Diesel) 1998-2001 1689 cm³ 60 CV 160 Nm 153 km/h
A 160 CDI (facelift) 2001-2004 1689 cm³ 75 CV 160 Nm 162 km/h
A 170 CDI (Diesel) 1998-2001 1689 cm³ 90 CV 180 Nm 175 km/h
A 170 CDI (facelift) 2001-2004 1689 cm³ 95 CV 180 Nm 180 km/h

Più di un milione di unità prodotte

Dopo circa sette anni di produzione, Mercedes-Benz ha cessato la produzione del W168. Nell'estate del 2004, Mercedes ha presentato la Classe A di nuova generazione, la W169. Nonostante una falsa partenza e le sfide necessarie che Mercedes ha dovuto affrontare durante lo sviluppo della vettura, sono state comunque vendute più di 1,1 milioni di Classe A. Guardando indietro alla storia del marchio tedesco, possiamo forse ora concludere che la W168 appartiene a una delle vetture Mercedes più speciali di sempre, in cui erano necessarie anche soluzioni speciali per ottenere l'auto finale. Un vero eroe nascosto!

Parti di revisione per Mercedes-Benz Classe A W168

Centralina motore (ECU)

Bosch EDC15 CDI Bosch EDC15 CDI

ECU

Registrati per visualizzare i prezzi.

VDO MSM A-Class (LHM) VDO MSM A-Class (LHM)

ECU

Registrati per visualizzare i prezzi.

VDO MSM2 VDO MSM2

ECU

Registrati per visualizzare i prezzi.

Corpo farfallato

Mercedes - VDO ETV (0225) (connector on house) Mercedes - VDO ETV (0225) (connector on house)

Corpo farfallato

Registrati per visualizzare i prezzi.

Mercedes - VDO MSM2 (with integrated ECU) Mercedes - VDO MSM2 (with integrated ECU)

Corpo farfallato

Registrati per visualizzare i prezzi.

Mercedes - VDO ETV (0125) (connector on house) Mercedes - VDO ETV (0125) (connector on house)

Corpo farfallato

Registrati per visualizzare i prezzi.

Quadro strumenti

Mercedes Benz A-Class W168 1997-2004 Mercedes Benz A-Class W168 1997-2004

Quadro strumenti

Registrati per visualizzare i prezzi.

Centralina cambio (TCU)

Mercedes Benz Siemens FTC (722.7) Mercedes Benz Siemens FTC (722.7)

TCU

Registrati per visualizzare i prezzi.

Mercedes Benz Clutch control Module (AKS) Mercedes Benz Clutch control Module (AKS)

TCU

Registrati per visualizzare i prezzi.

Automatic gear selector GRM (Mercedes A-class W168 / Vaneo W414 ) Automatic gear selector GRM (Mercedes A-class W168 / Vaneo W414 )

TCU

Registrati per visualizzare i prezzi.